I biscotti di San Martino sono dei tipici dolci siciliani che si preparano l’11 novembre, giorno di commemorazione del Santo che coincide con una ricorrenza della vita contadina del passato. In questa data infatti venivano rinnovati i contratti agrari e per l’occasione si festeggiava con i frutti della stagione autunnale, tra i quali il vino novello. L’ antico proverbio, “A San Martino ogni mosto è vino”, ricorda che in questo periodo si aprono le cantine per assaggiare il vino novello che spesso accompagna la degustazione di questi biscotti.

INGREDIENTI PER 15 BISCOTTI:

  • Farina 00 500 g
  • Lievito di birra fresco 25 g
  • Zucchero 100 g
  • Strutto 100 g
  • Anice nero 15 g
  • Acqua 200 g
  • Cannella in polvere ½ cucchiaino
  • Sale fino 1 pizzico

PER LA FARCIA:

  • Ricotta vaccina 550 g
  • Zucchero a velo 150 g
  • Cannella in polvere 1 pizzico
  • Gocce di cioccolato fondente 75 g

PER BAGNARE:

  • Moscato 20 g
  • Acqua 20 g

PROCEDIMENTO:

Setacciate la farina all’interno della ciotola di una planetaria munita di gancio per impastare (o in alternativa aiutatevi con uno sbattitore) aggiungete anche lo zucchero, aromatizzate con la cannella in polvere e i semi di anice nero. A parte, in una ciotolina, ponete il lievito di birra fresco, aggiungete poca acqua presa dalla dose totale e mescolate per scioglierlo.

Azionate la planetaria a bassa velocità e versate a filo l’acqua con il lievito di birra sciolto ed aggiungete sempre a filo la restante dose di acqua. Unite anche lo strutto, un cucchiaio alla volta. Per finire incorporate anche il sale e continuate a impastare finché non otterrete un panetto liscio e omogeneo che si staccherà dalle pareti e si incorderà al gancio. A questo punto prendete il panetto e impastatelo brevemente su una spianatoia per conferirgli una forma tondeggiante.

Trasferite l’impasto in una ciotola, coprite con la pellicola per alimenti e ponete a lievitare, nel forno spento con la luce accesa, per 3 ore e mezzo (o fino a quando non avrà triplicato il suo volume). Una volta lievitato, prendete il panetto e ponetelo su una spianatoia. Formate un filone, ritagliate da questo dei pezzetti di circa 60 g ciascuno e con ciascun pezzettino realizzate dei filoncini da 26 cm, arrotolate il filoncino per creare una forma a spirale.

Adagiate i biscottini su una teglia rivestita con carta da forno, ricoprite con un canovaccio e fate lievitare per 30 minuti a temperatura ambiente. Terminata la seconda lievitazione, cuocete i biscotti di San Martino a 180° per 30 minuti. I biscotti dovranno risultare ben dorati.

Mentre i biscotti si raffreddano, preparate la crema: in una ciotola setacciate la ricotta, aggiungete lo zucchero a velo, la cannella e le gocce di cioccolato. Mescolate per amalgamare gli ingredienti, trasferite la crema in un sac-à-poche con bocchetta liscia e ponetela a rassodare in frigorifero.

In una ciotolina stemperate il moscato con l’acqua, quindi riprendete i biscotti ben freddi, tagliateli a metà e spennellate la parte interna con la bagna al moscato. Spremete la crema con il sac-à-poche su una delle due metà dei biscotti e richiudete con la parte superiore. Spolverate con zucchero a velo.

I biscotti di San martino sono pronti per essere gustati!

0 Comments

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

CONTATTACI

Non siamo qui in giro adesso. Ma puoi mandarci una mail e noi saremo da te il prima possibile.

Sending

©2018 COAGENCY network  !

Food Italy |MDS srl  | | Powered by COAGENCY - Copyright © 2018   MDS S.r.l. - All Rights Reserved |

or

Log in with your credentials

or    

Forgot your details?

or

Create Account