Il baccalà è una particolare conservazione del merluzzo. Per la preparazione del baccalà alla vicentina, quindi, viene utilizzato il merluzzo essiccato e non quello conservato sotto sale, anche se il nome potrebbe trarre in inganno. Questo vale per tutte le ricette a base di merluzzo tipiche della zona nord-est dell’Italia, come il Baccalà mantecato, il Baccalà alla triestina o il Baccalà alla perpicaregna.
Questo piatto nella tradizione italiana è accompagnato a della polenta grigliata.

INGREDIENTI:

• 600 g di stoccafisso ammollato
• 100 g di farina
• 250 g di cipolla
• 2 sarde
• 250 ml di latte
• 250 ml di olio
• 30 g di formaggio parmigiano grattato
• 1 mazzetto di prezzemolo
• sale q.b.
• pepe q.b.

PROCEDIMENTO:

Preparate tutti gli ingredienti del baccalà alla vicentina sul piano di lavoro. Tagliate la cipolla e fette e porzionate lo stoccafisso, eliminando le lische e la pelle. Fate rosolare circa 100 grammi di cipolla in un pentolino con un filo di olio d’oliva.

Aggiungete le sarde e il prezzemolo e fate rosolare per qualche minuto, nel frattempo, infarinate i pezzi di stoccafisso. Mettete lo stoccafisso impanato nel pentolino e rosolatelo per circa 5 minuti. Aggiungete poi la restante cipolla.

Aggiungete il latte, il parmigiano e un poco di olio; pepe e sale e coprite con un coperchio. Cuocete per 3 ore a fuoco lento.

Servite il baccalà alla vicentina.

0 Comments

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

CONTATTACI

Non siamo qui in giro adesso. Ma puoi mandarci una mail e noi saremo da te il prima possibile.

Sending

©2018 COAGENCY network  !

Food Italy |MDS srl  | | Powered by COAGENCY - Copyright © 2018   MDS S.r.l. - All Rights Reserved |

or

Log in with your credentials

or    

Forgot your details?

or

Create Account